328.47.25.793

Avv. Marzano

346.67.94.094

Dott. Piscopo

Facebook

Search

Le modalità che trascendono completamente i limiti del titolo di detenzione in custodia del bene possono configurare l’appropriazione indebita d’uso

Cassazione penale, sezione II, sentenza del 31 maggio 2019, n. 24471 IL CASO La Corte di Cassazione, con la sentenza in epigrafe, analizza gli elementi essenziali che compongono la struttura del reato di appropriazione indebita. La pronuncia in esame prende le mosse dal ricorso dell’imputato con il quale si chiedeva la riforma di una sentenza della Corte d’Appello di Brescia che, confermando la decisione del giudice di prime cure, lo aveva riconosciuto colpevole del reato di cui all’art. 646 c.p. Segnatamente, la difesa dell’imputato censura la predetta sentenza per due ordini di ragioni. In primo luogo, si rileva che la condotta dell’imputato –...

Continue reading