328.47.25.793

Avv. Marzano

346.67.94.094

Dott. Piscopo

Facebook

Search

La valutazione dei singoli elementi quale bilanciata sintesi sottesa al procedimento di scioglimento degli organi comunali e provinciali per infiltrazione mafiosa

Cons. Stato, Sez. III, 17 giugno 2019, n. 4026 IL CASO In sede di giudizio di primo grado veniva impugnato il D.P.R. che aveva disposto lo scioglimento degli organi elettivi del comune, giusta l'art. 143 del d.lgs. n. 267/2000 (TUEL). LA QUESTIONE GIURIDICA IL T.A.R. Lazio, nella sentenza oggetto di gravame, rigettava il ricorso, atteso che il complesso quadro individuato ed apprezzato alla luce della più volte ricordata necessità di una valutazione unitaria dei fatti, non risultava in concreto depotenziato dalle singole contestazioni contenute in atti, non idonee ad elidere i profili di forte e decisa valenza rivelatrice dei collegamenti esistenti tra gli amministratori...

Continue reading