328.47.25.793

Avv. Marzano

346.67.94.094

Dott. Piscopo

Facebook

Search

Deferita q.l.c. del delitto di oltraggio a pubblico ufficiale per violazione del principio di ragionevolezza e di proporzione della pena

Trib. Torino, Sez. IV Pen., 29 gennaio 2019 IL CASO L'imputato, mediante la pronuncia di frasi rivolte agli agenti delle FF. OO. in luogo pubblico, offendeva l'onore ed il prestigio dei pubblici ufficiali, impegnati nel compimento di un atto d'ufficio, a causa  e  nell'esercizio delle loro funzioni ed  alla  presenza  di  più  persone. La  difesa  dell'imputata, in sede di conclusioni, ha sollevato questione di legittimità costituzionale dell'art. 341-bis c.p., atteso il contrasto della disposizione de qua, che presidia un bene giuridico precipuamente pubblicistico, quale il regolare svolgimento dei compiti del pubblico ufficiale, con  i parametri di cui agli artt. 3, comma 1 e 27, comma 3 Cost.. Con riferimento alla violazione del canone di ragionevolezza e di...

Continue reading